Il delirio di Maggio e collaborazione con Ritorno alla Natura

Le scuole stanno per terminare. Sofia la mia prima bimba di quasi 7 anni il 4 giugno finirà la prima elementare, Daniele, il piccolo “vichingo”, invece grazie a Dio ci andrà ancora fino fine a giugno. Se da una parte questo permette di avere tempi meno tirati, niente più corse al mattino per svegliarsi in tempo, fare colazione, litigare per vestirsi e scegliere le scarpe rosse piuttosto che quelle grigie (e badate che non parlo della miss… ebbene si è il maschio che ha pretese di stile da noi!), dall’altra maggio è stato un mese pazzesco all’insegna del delirio più totale. Lavorando con mio marito e aiutandolo nella sua attività siamo sempre davvero molto presi anche al di fuori delle canoniche 8 ore lavorative. Come molti che hanno un lavoro in proprio del resto. Per noi maggio è inoltre intensissimo periodo di campionari o consegna delle stagioni in uscita e avere a che fare con stilisti e designer in questi particolari frangenti è estenuante. Io a settembre alla seconda riunione della prima elementare sono anche riuscita, non so bene come, a farmi eleggere rappresentante dei genitori. Quindi in prima linea anche lì. Questo mi ha permesso nell’ultimo mese di essere completamente risucchiata nel vortice di feste scolastiche, cene di classe, organizzazione gita di fine anno, della lotteria e mi ha fatto vincere, dato l’impegno e il bel lavoro, l’anno prossimo una promozione a “tesoriera” della scuola. Il mio quasi marito non poteva crederci. Solo io riesco a uscire da una situazione tragicomica come questa con dei nuovi impegni… Nonostante tutto ce l’abbiamo fatta, maggio è finito e oltre a tanto vorticoso caos c’è stato anche il mio compleanno il 27, che quest’anno è stato un po’ più speciale grazie alle mio Bio-sister che ringrazio ancora tantissimo per i pensieri che mi hanno mandato e di cui vi parlerò in un post dedicato. Grazie ragazze siete tutte splendide. Ma… c’è un ma, ho completamente trascurato il blog, gli articoli che volevo pubblicare, i miei buoni propositi di iniziare seriamente la bikini body guide… insomma me in pratica. Sono ugualmente soddisfatta dei risultati ottenuti e spero da giugno di poter recuperare. Per questo oggi ripropongo una review scritta dalla gentilissima Rainy Day di Ritorno Alla Natura che ringrazio e vi consiglio di seguire.

“NEVE COSMETICS –  BIOMATITA LABBRA – COLORAZIONE AMORE/PINK
 

Oggi voglio presentarvi la matita labbra di Neve Cosmetics: Amore/Pink.

L’ho acquistata, dopo aver letto numerose recensioni e video, in un’erboristeria del mio paese al prezzo di 4.80 euro (1,5g PAO 12 mesi).

Questa matita presenta numerosi vantaggi: prima di tutto la formula del prodotto è senza siliconi, parabeni, petrolati e fragranze, non contiene derivati animali (né è testata su di loro) e perciò è adatta a vegetariani e vegani ed è un prodotto di origine italiana. La colorazione Amore/Pink è un colore sempre portabile, non esagerato e molto naturale: un rosa tendente al rosso (opaco).

La composizione (dal sito ufficiale, utilizzo del biodizionario): 
Octyldodecyl Stearoyl Stearate, emolliente, viscosizzante
C10-18 Triglycerides, emolliente, solvente
Olus Oil, emolliente
Mica, opacizzante
Prunus Amygdalus Dulcis Oil, condizionante
Hydrogenated Vegetable Oil, emolliente
Copernicia Cerifera Cera, emolliente
Candelilla Cera, emolliente
Sesamum Indicum Oil, emolliente
Polyglyceryl-3 Diisostearate, emulsionante
Glyceryl Caprylate, emolliente, emulsionante
Tocopheryl Acetate, antiossidante
Sorbic Acid, preservante
Ci 77891, colorante
Ci 15850, colorante
Ci 77492, colorante
Ci 77491, colorante
Ci 77499, colorante

Eseguire uno scrub alle labbra quando necessario (presenza di pellicine fastidiose che poi creano un brutto effetto una volta steso il rossetto) e idratarle bene poiché queste matite tendono a seccare. L’applicazione è davvero semplice e veloce (per me che non sono una make-up artist!) facilitata dalla mina molto morbida. Io la stendo a make-up ultimato, prima di uscire, mi dura 5-6 ore (comincia ad essere meno definita verso gli angoli della bocca e verso l’interno); essendo questa colorazione naturale sono meno visibili le zone in cui essa non c’è più. L’unica pecca che può avere è che deve essere continuamente temperata per avere la possibilità di definire bene gli angoli delle labbra.
Oltre a questo è promossa a pieni voti, sia per il colore (perché per il momento non ne ho trovati di rossi sempre portabili), per la facilità d’uso, la durata e l’INCI.

Articolo di Rainy Day da Ritorno Alla Natura

Tra l’altro proprio per il mio compleanno Vania (Rainy Day) me ne ha regalata una che non sono ancora riuscita a testare, ma mi impegno a farlo quanto prima!

Spero che l’articolo vi sia piaciuto, ringrazio ancora Rainy Day per la collaborazione e vi aspetto al prossimo post!!

Elisa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...